Browsed by
Categoria: Home

“IO MI VERGOGNO PRIMA DI TE”: il titolo giusto per questo film

“IO MI VERGOGNO PRIMA DI TE”: il titolo giusto per questo film

Non mi sentivo così deluso e arrabbiato da molto tempo. E tutto per aver visto questo film. Ma come è possibile accettare una visione della disabilità così negativa al punto di preferire la morte alla vita!! Questo è il messaggio che si vuol fare passare? Che non si può considerare vita se non si possiamo più fare le cose che si facevano prima? Questo è quello che vogliamo insegnare ai nostri figli? E alle milioni di persone disabili nelle stesse condizioni…

Read More Read More

Un nuovo SUPER EROE per il popolo dei Seduti “ANGOR”

Un nuovo SUPER EROE per il popolo dei Seduti “ANGOR”

E ora di cambiare la disabilità nei fumetti!!  non può più essere rappresentata  da un anziano con la copertina sulle gambe!!https://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=7r2llks33lkirsj5jp6en48q7u6p83m4&ID=135598 Abbiamo accettato la sfida e abbiamo lavorato ad un nuovo SuperEroe lasciandoci alle spalle tutti i preconcetti del passato Perché riteniamo che almeno nei fumetti la sedia a rotelle non può e non deve essere un LIMITE. “Angor”: la parola dal latino significa angoscia, dolore. Una parola carica di significato che ho voluto utilizzare chiamando così il nostro Personaggio, per…

Read More Read More

Sedia a rotelle perché sei così odiata ?

Sedia a rotelle perché sei così odiata ?

Solitamente, quando vengo intervistato, mi capita di essere introdotto con le seguenti parole: “Paolo Badano, COSTRETTO SU UNA SEDIA A ROTELLE da oltre 20 anni”. Questa espressione, che onestamente non userei mai, risulta molto cara al mondo dei “bipedi” per definire la mia condizione di vita, e ritengo possa rivelarsi carica di molti altri significati. È un modo di dire che mette l’accento sull’ evidente sfortuna che ha colpito una persona, inoltre sottolinea la sofferenza che dovrà affrontare poiché COSTRETTO…

Read More Read More

Pavimenti scivolosi un problema serio per il popolo dei seduti

Pavimenti scivolosi un problema serio per il popolo dei seduti

  Molto spesso siamo portati a pensare alle barriere architettoniche come unico problema per chi vive su una sedia a rotelle: non è così, ci sono molti altri fattori che possono influire sulla qualità della vita e sulla nostra sicurezza… Di recente, mentre mi trovavo a Bologna in occasione della fiera Exposanità, ero accompagnato dal mio amico Simone, anche lui seduto. Una sera, in albergo, mentre si trovava in bagno e stava eseguendo  un classico trasferimento dal WC alla sedia…

Read More Read More

Scippatore disabile con la Genny !

Scippatore disabile con la Genny !

Scippata sul lungo mare da un disabile su una carrozzina a due ruote: paura per una donna Dopo una naturale risata, pensando a cosa possa aver provato quella donna  nel vedersi scippare da un disabile, ho realizzato che quello che ho sempre sostenuto riguardo allo stereotipo della persona in carrozzina sempre buona a prescindere è sostanzialmente falso. La sedia a rotelle, a mio parere, non migliora o peggiora la persona ma di fatto lascia solo quel che trova. E se trova un delinquente si…

Read More Read More

Como accessibile non ancora a tutti: disagi con le carrozzine 

Como accessibile non ancora a tutti: disagi con le carrozzine 

      Como accessibile non ancora a tutti – Una prova, una simulazione con un mezzo di ultima generazione, per capire a che punto è Como per i disabili. Questa mattina il Consigliere Segretario regionale Daniela Maroni, ha percorso alcune decine di metri in piazza del Duomo sulle più innovative carrozzine per diversamente abili, Genny Mobility. Obiettivo della mattina quella di evidenziare le criticità del Centro città nonostante queste strumentazioni altamente innovative. Daniela Maroni con Genny Mobility Como Marciapiedi…

Read More Read More

Lettera a un caro amico Stephan Farfler

Lettera a un caro amico Stephan Farfler

Nel 1633 nasceva in Germania un tale di nome Stephen Farfler, orologiaio. In giovane età, Stephen divenne paralizzato dal bacino in giù. Non poté più muovere le gambe. Tutto ciò creò molta frustrazione in lui, perché necessitava di assistenza e dipendeva sempre dagli altri per viaggiare. Il desiderio di indipendenza e le sue comprovate conoscenze da orologiaio lo portarono a creare un’invenzione che ci ha portati all’attuale sedia a rotelle. L’invenzione permise a Farfler di tornare indipendente. Dopo aver creato…

Read More Read More

Storia di una tecnologia che cambia la vita – Imprenditori & Imprese – di Chiara Solerio e Laura Colm

Storia di una tecnologia che cambia la vita – Imprenditori & Imprese – di Chiara Solerio e Laura Colm

 La regola del design “Il popolo seduto acquista prodotti brutti in negozi tristi. Io penso che il design debba arrivare anche qui.” Genny 2.0 restituisce dignità alla disabilità, incentivando tutti, abili e diversamente abili, a entrare in una nuova era culturale. L’obiettivo non è negare la disabilità o mascherarla affinché vesta nuova forma; al contrario, l’intento è trasformarla, quindi viverla in modo diverso. Ciò implica la contaminazione e la successiva commistione di logiche differenti da quelle tipizzanti il mondo disabile….

Read More Read More

Così diversi così uguali…

Così diversi così uguali…

Alcuni giorni fa ho conosciuto una persona speciale. Tutto è iniziato come una visita di un cliente intenzionato ad acquistare la sua Genny ed è finito con la scoperta di un amico. Sono stato spinto a riflettere su quanto le esperienze personali possano essere simili, anche se ci si trova ai poli opposti del Mondo. Will Waller. Atleta paralimpico per la nazionale americana di pallacanestro e responsabile delle risorse umane alla Good Year. Tutto ci divide. Lui è un ragazzone…

Read More Read More